Make your own free website on Tripod.com
Ritorna
MONTI SIBILLINI: trenta Km. di montagne con oltre 20 vette che superano i 2000 m di quota, l'antro della Sibilla, le Gole dell'Infernaccio con l'Eremo di San Leonardo, il Lago di Pilato, il santuario della Madonna dell'Ambro, luoghi dalla natura selvaggia e incontaminata.
I sentieri escursionistici che attraversano queste montagne offrono possibilità di trekking, passeggiate a cavallo, in mountain bike, voli in deltaplano o con il parapendio, arrampicata su roccia o ghiaccio.
Queste montagne hanno una vita sotterranea e segreta anche nel pullulare di sorgenti e di acque minerali e una vita fantastica sospesa fra il mito e la realtà. Sul monte Sibilla (2173 m) visse la famosa profetessa conosciuta in tutta Europa che evoca mondi atmosfere e storie di demoni, negromanti e fate

LAGO DI PILATO: Fra i numerosi rilievi montuosi che superano i 2000 metri, sotto il monte Vettore (2476 m), si trova il Lago di Pilato, unico di origine naturale delle Marche, nel quale vive il piccolo e raro chirocefalo del Marchesoni, gamberetto dalla simpatica colorazione rossastra.

GOLE DELL'INFERNACCIO: Poco distante dal lago si trovano l'Orrido dell'Infernaccio, con lo strapiombo delle rocce scavato dal corso d'acqua, con le sue cascatelle, il suo stretto pertugio che più avanti si apre sul fiume Tenna, e consente di salire all'Eremo di San Leonardo.

EREMO DI SAN LEONARDO: Su un balzo del monte Priora, prossimo alla sorgente del fiume Tenna, sospeso sulla Gola dell'Infernaccio, circondato da boschi di faggio e di rovere, c'è l'Eremo-Santuario di San Leonardo al Volubrio, riportato all'antico splendore dall'eroismo del frate capuccino Pietro Lavini, che per 25 anni ha lavorato in solitudine per ricostruire l'antico Priorato.

SANTUARIO DELLA MADONNA DELL'AMBRO: All'incrocio fra i massicci di Castel Manardo e della Priora, dove scorre il fìume Ambro, affluente del Tenna, sorge il santuario della Madonna dell'Ambro. Alle spalle del convento la gola stretta e gelida, accanto un'ampia radura e grande vegetazione, posto ideale per una sosta e un pic nic al fresco.

Ritorna